Vai al contenuto
Home » Blog » Sali al top dei motori di ricerca con il tuo sito Wix: Tutorial completo

Sali al top dei motori di ricerca con il tuo sito Wix: Tutorial completo

Spread the love
“Rivoluziona il tuo sito Wix: Trucchi segreti per una SEO vincente!”


Introduzione all’ottimizzazione SEO su Wix

Hai appena creato il tuo sito web su Wix e sei entusiasta di condividerlo con il mondo. Ma c’è un piccolo problema: come farà la tua creatura digitale a emergere tra milioni di altri siti web simili su Internet? La risposta è semplice: ottimizzazione SEO.

L’ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) è come il faro che guida le navi nella notte oscura dell’oceano digitale. È ciò che determina se il tuo sito sarà facilmente trovato e frequentato dai visitatori o se rimarrà inosservato nelle profondità dell’Internet.

Nel nostro tutorial passo dopo passo, esploreremo insieme le strategie più efficaci per ottimizzare il tuo sito web Wix per i motori di ricerca. Dalle impostazioni di base ai trucchi avanzati, ti guideremo attraverso un viaggio che trasformerà il tuo sito da un’entità virtuale insignificante a una risorsa rilevante e di valore per i motori di ricerca.

Pronto a dare il via alla tua avventura verso la vetta dei risultati di ricerca? Scopriamo insieme come fare di Wix il tuo alleato nella scalata verso il successo online.



Configurazione iniziale del tuo sito Wix per SEO

Prima di immergerci nei meandri dell’ottimizzazione SEO su Wix, è fondamentale assicurarsi di avere una solida base su cui costruire. La configurazione iniziale del tuo sito è come il fondamento di una casa: se è solido, tutto il resto può essere costruito su di esso con fiducia e sicurezza.

  1. Impostazioni SEO di base su Wix: Wix offre un’interfaccia intuitiva che ti consente di ottimizzare facilmente le impostazioni SEO del tuo sito. Dalle meta tag alle descrizioni delle pagine, assicurati di completare accuratamente ogni campo per massimizzare la visibilità del tuo sito nei motori di ricerca.
  2. Ottimizzazione dei meta tag: I meta tag, in particolare il titolo e la descrizione della pagina, svolgono un ruolo fondamentale nel convincere gli utenti a fare clic sul tuo sito nei risultati di ricerca. Assicurati di utilizzare parole chiave pertinenti e di creare descrizioni accattivanti che catturino l’attenzione degli utenti.
  3. Struttura dell’URL: Wix ti consente di personalizzare gli URL delle tue pagine, il che è un vantaggio significativo per l’ottimizzazione SEO. Assicurati che gli URL siano brevi, descrittivi e contenenti parole chiave rilevanti per il contenuto della pagina.
  4. Mappa del sito XML: Assicurati di creare e inviare una mappa del sito XML al motore di ricerca. Questo file fornisce una panoramica chiara della struttura del tuo sito e aiuta i motori di ricerca a indicizzare correttamente tutte le tue pagine.
  5. Gestione dei permessi di indicizzazione: Utilizza le impostazioni di Wix per controllare quali pagine del tuo sito devono essere indicizzate dai motori di ricerca e quali devono essere escluse. Questo ti consente di concentrare l’attenzione sui contenuti più rilevanti e di evitare il duplicato di contenuti indesiderati.

Con una configurazione iniziale accurata e completa, il tuo sito Wix sarà pronto per affrontare le sfide dell’ottimizzazione SEO con fiducia e determinazione. Preparati a salire i gradini della classifica dei motori di ricerca mentre continuiamo il nostro viaggio nell’ottimizzazione SEO su Wix.



Keyword Research per Wix: Trova le parole chiave giuste

Il cuore pulsante di qualsiasi strategia SEO efficace è la ricerca delle parole chiave. Le parole chiave sono i termini e le frasi che gli utenti digitano nei motori di ricerca quando cercano informazioni online. Trovare le parole chiave giuste è essenziale per garantire che il tuo sito Wix venga visualizzato dai tuoi potenziali visitatori.

  1. Comprensione del tuo pubblico di destinazione: Prima di iniziare la ricerca delle parole chiave, è fondamentale comprendere chi sono i tuoi potenziali visitatori e quali informazioni stanno cercando. Cosa li interessa? Quali domande hanno? Questo ti aiuterà a identificare le parole chiave più rilevanti per il tuo settore e il tuo pubblico di destinazione.
  2. Utilizzo di strumenti di ricerca delle parole chiave: Esistono numerosi strumenti online gratuiti e a pagamento che possono aiutarti nella ricerca delle parole chiave. Strumenti come Google Keyword Planner, SEMrush, Ahrefs e Ubersuggest forniscono informazioni preziose sul volume di ricerca, la competitività e le tendenze delle parole chiave.
  3. Identificazione di parole chiave pertinenti e a coda lunga: Le parole chiave più generiche e competitive possono essere difficili da classificare, soprattutto per un sito web nuovo. Invece, concentrati su parole chiave più specifiche e a coda lunga, che hanno meno concorrenza e possono attirare un pubblico più mirato e intenzionato.
  4. Valutazione della competitività delle parole chiave: Una volta identificate alcune parole chiave potenziali, è importante valutare la loro competitività. Cerca di trovare un equilibrio tra il volume di ricerca e la competitività: preferisci parole chiave con un volume di ricerca decente ma una competizione meno intensa.
  5. Integrazione delle parole chiave nel tuo sito Wix: Una volta identificate le parole chiave giuste, è il momento di integrarle strategicamente nel tuo sito Wix. Utilizza le parole chiave nelle tue meta tag, nelle descrizioni delle pagine, nei titoli delle pagine e nei contenuti del sito in modo naturale e coerente.

Con una ricerca delle parole chiave accurata e una corretta integrazione nel tuo sito Wix, sarai sulla buona strada per migliorare la visibilità del tuo sito nei motori di ricerca e attirare il traffico organico desiderato. La ricerca delle parole chiave è un elemento chiave nel nostro viaggio verso il successo SEO su Wix, quindi preparati a esplorare le possibilità e a trovare le parole chiave giuste per il tuo sito.


Struttura del sito per una navigazione ottimale e SEO

La struttura del tuo sito web non è solo importante per l’esperienza dell’utente, ma anche per l’ottimizzazione dei motori di ricerca. Una struttura chiara e ben organizzata non solo rende più facile per i visitatori trovare ciò che cercano, ma anche per i motori di ricerca indicizzare e classificare correttamente le tue pagine. Ecco come puoi ottimizzare la struttura del tuo sito su Wix:

  1. Pianificazione della struttura del sito: Prima di iniziare a creare pagine su Wix, prenditi del tempo per pianificare la struttura del tuo sito. Considera quali sezioni e sottosezioni vorresti includere e come organizzare il contenuto in modo logico e intuitivo.
  2. Utilizzo di una struttura gerarchica: Organizza il tuo sito utilizzando una struttura gerarchica, con pagine principali che si suddividono in sottopagine correlate. Questo aiuta i motori di ricerca a comprendere la relazione tra le diverse sezioni del tuo sito e a indicizzare correttamente tutte le pagine.
  3. Creazione di URL significativi: Assicurati che gli URL delle tue pagine siano descrittivi e contenenti parole chiave pertinenti. Evita URL lunghi e poco chiari, e utilizza invece una struttura che rifletta la gerarchia del tuo sito.
  4. Navigazione intuitiva: Crea un menu di navigazione chiaro e intuitivo che consenta ai visitatori di trovare facilmente ciò che cercano. Utilizza categorie e sottocategorie logiche e organizza il menu in modo che le pagine più importanti siano facilmente accessibili.
  5. Ottimizzazione per dispositivi mobili: Assicurati che il tuo sito sia ottimizzato per dispositivi mobili, poiché questo è un fattore importante per il posizionamento nei motori di ricerca. Utilizza il builder di Wix per assicurarti che il tuo sito sia responsive e si adatti perfettamente a schermi di tutte le dimensioni.
  6. Creazione di una mappa del sito: Crea una mappa del sito XML e inviala ai motori di ricerca per aiutarli a indicizzare correttamente tutte le pagine del tuo sito. Una mappa del sito fornisce una panoramica chiara della struttura del tuo sito e garantisce che nessuna pagina venga trascurata.

Con una struttura del sito ben pianificata e ottimizzata, il tuo sito Wix sarà pronto per conquistare i motori di ricerca e attrarre un traffico organico di qualità. La struttura del sito è un elemento chiave dell’ottimizzazione SEO su Wix, quindi dedicagli il tempo e l’attenzione che merita per massimizzare il successo del tuo sito.


Creazione di contenuti SEO-friendly su Wix

Una volta che hai stabilito una solida struttura per il tuo sito su Wix, è essenziale popolarlo con contenuti di alta qualità che non solo catturino l’attenzione dei visitatori, ma anche quella dei motori di ricerca. Ecco come puoi creare contenuti SEO-friendly su Wix:

  1. Ricerca delle parole chiave: Utilizza le parole chiave identificate nella fase di keyword research per guidare il tuo processo creativo. Integra queste parole chiave in modo naturale e coerente nei tuoi titoli, sottotitoli e nel corpo del contenuto.
  2. Contenuti originali e di valore: I motori di ricerca valorizzano i contenuti originali e di qualità. Evita il plagio e crea contenuti unici che rispondano alle esigenze e agli interessi del tuo pubblico di destinazione.
  3. Formattazione leggibile e accattivante: Utilizza una formattazione chiara e ben strutturata per rendere i tuoi contenuti facili da leggere e scansionare. Utilizza titoli, sottotitoli, elenchi puntati e paragrafi brevi per migliorare la leggibilità e mantenere l’attenzione dei tuoi lettori.
  4. Contenuti multimediali: Oltre al testo, considera l’inclusione di contenuti multimediali come immagini, video e infografiche per arricchire l’esperienza dei visitatori. Assicurati di ottimizzare le immagini per le dimensioni e il formato del file per garantire tempi di caricamento veloci.
  5. Fornisci risposte e soluzioni: I contenuti che forniscono risposte chiare e soluzioni pratiche alle domande e ai problemi dei tuoi visitatori tendono ad avere un migliore posizionamento nei motori di ricerca. Pensa a quali domande potrebbero avere i tuoi potenziali visitatori e crea contenuti che soddisfino le loro esigenze.
  6. Aggiornamento regolare dei contenuti: Mantieni i tuoi contenuti freschi e aggiornati per mantenere l’interesse dei visitatori e mantenere il tuo sito rilevante per i motori di ricerca. Aggiungi regolarmente nuovi contenuti e rivedi e ottimizza i contenuti esistenti per garantire che rimangano pertinenti e informativi.

Con una strategia di creazione dei contenuti ben definita e attuata, il tuo sito su Wix sarà in grado di attrarre e coinvolgere il pubblico desiderato, mentre si posiziona in modo favorevole nei risultati di ricerca. La creazione di contenuti SEO-friendly è un aspetto cruciale dell’ottimizzazione del tuo sito su Wix, quindi dedicagli tempo e attenzione per massimizzare il successo della tua presenza online.



Ottimizzazione delle immagini e dei file multimediali su Wix

Le immagini e altri file multimediali sono componenti essenziali di qualsiasi sito web, ma è importante assicurarsi che non rallentino il caricamento della pagina e che siano ottimizzati per i motori di ricerca. Ecco come puoi ottimizzare le immagini e i file multimediali sul tuo sito Wix:

  1. Scelta dei formati di file appropriati: Utilizza formati di file ottimizzati come JPEG per le immagini e MP4 per i video, poiché questi formati tendono ad essere più leggeri e veloci da caricare rispetto ad altri formati più pesanti.
  2. Compressione delle immagini: Riduci le dimensioni dei file delle immagini utilizzando strumenti di compressione come TinyPNG o Compressor.io. La compressione delle immagini riduce il peso del file senza compromettere troppo la qualità visiva.
  3. Utilizzo di testo alternativo (alt text): Assicurati di fornire testo alternativo descrittivo per tutte le immagini sul tuo sito. Il testo alternativo non solo aiuta le persone con disabilità visive a comprendere il contenuto delle immagini, ma anche i motori di ricerca a indicizzare e classificare correttamente le immagini.
  4. Nomi di file descriptivi: Quando carichi le immagini sul tuo sito Wix, assicurati di assegnare loro nomi di file descriptivi che riflettano il contenuto dell’immagine. Evita nomi di file generici come “IMG001.jpg” e utilizza invece parole chiave pertinenti.
  5. Ottimizzazione delle dimensioni delle immagini: Riduci le dimensioni fisiche delle immagini alle dimensioni effettive in cui verranno visualizzate sul tuo sito. Ad esempio, se un’immagine viene visualizzata in una galleria di miniature di 300×200 pixel, caricala con queste dimensioni anziché caricare un’immagine ad alta risoluzione più grande.
  6. Lazy loading: Abilita la funzione di “lazy loading” sul tuo sito Wix per caricare le immagini solo quando diventano visibili nella finestra del browser dell’utente. Questo riduce i tempi di caricamento della pagina iniziale e migliora l’esperienza dell’utente.

Assicurati di prendere in considerazione questi suggerimenti durante il caricamento e l’integrazione di immagini e altri file multimediali sul tuo sito Wix. Un’ottimizzazione accurata delle immagini non solo migliora le prestazioni del sito, ma contribuisce anche al miglior posizionamento nei motori di ricerca e all’esperienza complessiva dell’utente.



Link Building su Wix: Crea una rete di collegamenti rilevante

Il link building è un aspetto fondamentale dell’ottimizzazione SEO che può influenzare significativamente la visibilità del tuo sito su Wix nei motori di ricerca. Costruire una rete di collegamenti rilevante e di alta qualità può contribuire a migliorare l’autorità del tuo sito e a aumentare il suo posizionamento nei risultati di ricerca. Ecco alcuni suggerimenti su come puoi implementare una strategia di link building efficace su Wix:

  1. Creazione di contenuti di qualità: Il primo passo per ottenere link in entrata è creare contenuti di alta qualità e rilevanti che siano meritevoli di essere condivisi e collegati da altri siti web. Fornisci risorse utili, informazioni approfondite e contenuti originali che risolvano problemi o soddisfino le esigenze del tuo pubblico di destinazione.
  2. Guest blogging: Una strategia efficace di link building è quella di scrivere articoli come ospite su altri siti web rilevanti nel tuo settore. Cerca opportunità di guest blogging su siti affidabili e autorevoli e assicurati di includere un link al tuo sito Wix nella bio dell’autore o nel corpo del contenuto.
  3. Partecipazione alle community online: Partecipa attivamente a forum, gruppi di discussione e community online pertinenti al tuo settore. Condividi il tuo know-how, rispondi alle domande degli utenti e partecipa alle discussioni in modo utile e costruttivo. Questo ti aiuterà a costruire relazioni con altri membri della community e potrebbe portare a opportunità di link building.
  4. Recensioni e testimonianze: Chiedi ai tuoi clienti soddisfatti di scrivere recensioni e testimonianze sul tuo sito Wix o su altri siti web di recensioni. Le recensioni positive non solo migliorano la credibilità del tuo marchio, ma possono anche generare link in entrata da siti di recensioni e directory.
  5. Ricerca di opportunità di link building: Utilizza strumenti di ricerca e monitoraggio dei backlink per identificare opportunità di link building. Cerca siti web nel tuo settore che menzionano argomenti correlati ai tuoi e contatta i proprietari del sito per chiedere la possibilità di ottenere un link al tuo sito.
  6. Link interni: Non trascurare l’importanza dei link interni, ovvero i collegamenti tra le diverse pagine del tuo sito Wix. Utilizza i link interni in modo strategico per guidare i visitatori attraverso il tuo sito e distribuire l’autorità delle pagine in modo uniforme.

Implementando una strategia di link building coerente e mirata, potrai aumentare l’autorità del tuo sito Wix e migliorare il suo posizionamento nei risultati di ricerca. Tieni presente che il link building è un processo continuo e richiede tempo e impegno costante per ottenere risultati significativi.


Monitoraggio e ottimizzazione continua del SEO su Wix

Una volta implementate le strategie di ottimizzazione SEO sul tuo sito Wix, è essenziale monitorare regolarmente le prestazioni e apportare eventuali ottimizzazioni per garantire un posizionamento favorevole nei motori di ricerca. Ecco come puoi monitorare e ottimizzare continuamente il SEO sul tuo sito Wix:

  1. Analisi del traffico: Utilizza strumenti come Google Analytics per monitorare il traffico sul tuo sito. Analizza metriche come il numero di visite, il tempo medio trascorso sul sito, le pagine visitate e il tasso di rimbalzo per valutare l’efficacia delle tue strategie di ottimizzazione.
  2. Posizionamento nelle SERP: Monitora regolarmente il posizionamento del tuo sito nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca (SERP) per le parole chiave pertinenti. Utilizza strumenti di monitoraggio del posizionamento come SEMrush o Ahrefs per tenere traccia delle fluttuazioni nel posizionamento e identificare opportunità di miglioramento.
  3. Analisi dei backlink: Monitora i backlink che puntano al tuo sito e valuta la loro qualità e rilevanza. Rimuovi eventuali backlink tossici o dannosi e cerca opportunità per ottenere nuovi backlink da siti autorevoli e rilevanti nel tuo settore.
  4. Analisi delle parole chiave: Monitora le performance delle parole chiave utilizzate sul tuo sito e identifica eventuali nuove opportunità per l’ottimizzazione delle parole chiave. Cerca parole chiave emergenti o tendenze nel tuo settore e aggiorna di conseguenza il tuo contenuto.
  5. Test A/B: Conduci test A/B per valutare l’efficacia di diverse varianti di pagine, titoli, meta tag e altri elementi del tuo sito. Utilizza i dati raccolti dai test per apportare ottimizzazioni mirate e migliorare le prestazioni complessive del tuo sito.
  6. Aggiornamento del contenuto: Mantieni il tuo contenuto fresco e aggiornato con nuove informazioni, risorse e approfondimenti. Aggiorna regolarmente i tuoi articoli e pagine con nuovi dati, statistiche e tendenze per mantenere il tuo sito rilevante e aggiornato.
  7. Adattamento alle nuove tendenze: Stai al passo con le nuove tendenze e gli aggiornamenti degli algoritmi dei motori di ricerca. Partecipa a webinar, conferenze e corsi di formazione per rimanere aggiornato sulle migliori pratiche di SEO e adattare di conseguenza la tua strategia.

Monitorando costantemente le prestazioni del tuo sito Wix e apportando ottimizzazioni continue, sarai in grado di mantenere e migliorare il suo posizionamento nei motori di ricerca nel lungo periodo. Il SEO è un processo in continua evoluzione, quindi è fondamentale rimanere flessibili e adattabili alle mutevoli esigenze del panorama digitale.



Conclusioni e prossimi passi

Congratulazioni! Hai appena completato il nostro tutorial passo dopo passo sull’ottimizzazione SEO per il tuo sito web Wix. Ora hai tutte le conoscenze e le strategie necessarie per migliorare la visibilità del tuo sito nei motori di ricerca e attirare un pubblico più ampio e mirato.

Ricorda, l’ottimizzazione SEO è un processo continuo e in costante evoluzione. Mentre hai appreso molte tecniche fondamentali, ci sono sempre nuove strategie da esplorare e nuove tendenze da seguire nel mondo del SEO. Ecco alcuni prossimi passi che potresti considerare:

  1. Monitoraggio e aggiornamento regolare: Continua a monitorare le prestazioni del tuo sito utilizzando strumenti analitici e metriche di SEO. Apporta aggiornamenti e ottimizzazioni regolari in base ai cambiamenti nelle tendenze di ricerca e nel comportamento degli utenti.
  2. Esplorare nuove opportunità di contenuto: Sperimenta con diversi tipi di contenuti, come video, podcast o guide dettagliate, per coinvolgere il tuo pubblico in modi nuovi e interessanti. Assicurati di ottimizzare anche questi nuovi contenuti per i motori di ricerca.
  3. Approfondire la tua conoscenza: Continua a educarti sulle ultime tendenze e best practice di SEO partecipando a webinar, leggendo blog di settore e partecipando a corsi di formazione online. Mantenere la tua conoscenza aggiornata ti aiuterà a rimanere competitivo nel mondo del SEO.
  4. Esplorare altre funzionalità di Wix: Wix offre una varietà di strumenti e funzionalità avanzate che possono aiutarti a migliorare ulteriormente il tuo sito web e la sua visibilità online. Esplora le opzioni di e-commerce, integra i social media e sfrutta al massimo le funzionalità di blogging per migliorare la tua presenza online.

Ricorda, l’ottimizzazione SEO è un investimento a lungo termine nel successo del tuo sito web. Con dedizione, impegno e una solida strategia, sarai in grado di posizionare il tuo sito Wix in cima ai risultati di ricerca e attirare un pubblico sempre più vasto e interessato. Buona fortuna!


15 commenti su “Sali al top dei motori di ricerca con il tuo sito Wix: Tutorial completo”

  1. We absolutely love your blog and find a lot of your post’s to be precisely what I’m looking
    for. Does one offer guest writers to write content
    for you? I wouldn’t mind creating a post or elaborating on some of
    the subjects you write concerning here. Again, awesome web log!

  2. Great blog! Do you have any recommendations for aspiring
    writers? I’m hoping to start my own blog soon but I’m a little lost on everything.

    Would you advise starting with a free platform like WordPress or go for
    a paid option? There are so many options out there that I’m
    completely overwhelmed .. Any suggestions? Appreciate it!

    1. Certamente! È fantastico che tu stia pensando di avviare il tuo blog. Se sei alle prime armi, consiglio vivamente di iniziare con una piattaforma gratuita come WordPress. È facile da usare, offre una vasta gamma di temi e plugin per personalizzare il tuo sito, e ti dà la libertà di crescere senza dover spendere soldi fin dall’inizio. Una volta che ti senti più sicuro e hai bisogno di funzionalità aggiuntive, puoi sempre passare a una versione a pagamento o esplorare altre opzioni. Buona fortuna con il tuo nuovo blog!

    1. Certainly! It’s an interesting topic and I’m happy to discuss it with you.

      Newspapers have their own uniqueness that cannot be fully replicated online. While the web provides access to a wealth of information, newspapers offer curation and storytelling that is often lacking online. Additionally, many avid readers, like me, find satisfaction in the tactile experience of flipping through a newspaper and delving into articles on specific topics without the distractions that often accompany online browsing.

      Additionally, some newspapers have an established reputation for the quality of their content, especially in specific areas such as economics, history, and information technology. Experts in these industries often prefer reliable and authoritative sources of information to stay up to date on the latest news and trends.

      Finally, there is something intrinsically rewarding about having a physical copy of a newspaper, which can be kept and consulted in the future, without the need for an internet connection or electronic devices.

      So, despite the availability of information online, newspapers continue to play an important role in the media ecosystem, especially for readers who appreciate the quality, authenticity and unique experience they offer.

  3. Hey I know this is off topic but I was wondering if you knew of any widgets I could add to my blog that automatically tweet my newest twitter updates.
    I’ve been looking for a plug-in like this for quite some time and was
    hoping maybe you would have some experience with something like
    this. Please let me know if you run into anything.

    I truly enjoy reading your blog and I look forward to your new updates.

    1. Sure, I understand that you’re looking for a way to automate sharing your Twitter updates directly from your blog. There are several options available for doing this, both through plugins and widgets. Here are some solutions that might be useful:

      Jetpack by WordPress.com: If you’re using WordPress for your blog, Jetpack offers an automatic sharing feature on social media, including Twitter. You can easily set it up to automatically tweet your new articles.

      Social Warfare: It is a WordPress plugin that offers several features for social media sharing, including the ability to automatically tweet your new content. It is highly customizable and also offers performance analytics.

      Buffer: Buffer is a social media management platform that allows you to schedule and automate your posts on Twitter and other social networks. You can connect your blog to Buffer and set a schedule to automatically tweet your new posts.

      IFTTT (If This Then That): This is a more general option that doesn’t require the use of blog-specific plugins. You can create a “recipe” on IFTTT that connects your blog’s RSS feed to your Twitter account, so that whenever you post a new blog post, it is automatically tweeted.

      I hope one of these options can be useful for you! If you have any questions about how to set up any of these tools, don’t hesitate to ask. And thank you for your interest in my blog, I’m glad you enjoy reading it!

  4. I was excited to uncover this page. I want to to thank you for your time just for this fantastic read!!
    I definitely savored every little bit of it and I have you bookmarked to look
    at new things in your web site.

  5. When someone writes an piece of writing he/she retains the
    thought of a user in his/her brain that how a user can understand it.
    So that’s why this piece of writing is perfect.
    Thanks!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Su questo sito utilizziamo strumenti di prima o terza parte che memorizzano piccoli file
(cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente utilizzati per consentire
il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report
sull’utilizzo della navigazione (cookie di statistica) e per pubblicizzare
adeguatamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo
utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o
meno i cookie statistici e di profilazione
. Abilitando questi cookie, ci aiuti a
offrirti un’esperienza migliore
.